Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

I migliori mutui per una casa a mare

Staccare la spina, soprattutto in periodi come quello che stiamo vivendo, potrebbe essere la soluzione migliore per rilassarsi e vivere le giornate con maggiore serenità. Ecco perché non sono pochi gli italiani che puntano all'acquisto di una casa a mare in vista della stagione estiva.

Pubblicato il 27/03/2021
Migliori mutui acquisto seconda casa a mare

Sempre più italiani sognano una casa a mare. Nel corso del 2020, in particolare durante il secondo semestre, è stato registrato, infatti, un incremento delle compravendite di case vacanza. Soprattutto in questo periodo, ancora contrassegnato dall’emergenza sanitaria e dai suoi effetti, l’idea è quella di poter staccare presto la spina e di godersi qualche giornata di relax.

L’acquisto di una seconda casa prevede nella maggior parte dei casi l’accensione di un mutuo. Per saperne di più, ti consigliamo di dare uno sguardo alla nostra guida all’acquisto casa. Un mutuo seconda casa presenta, comunque, una tassazione più elevata rispetto a un mutuo prima casa perché tale immobile non viene considerato di primaria utilità. 

Le migliori offerte del mese

Proviamo a fare una simulazione di mutuo per l’acquisto di una casa a Cefalù, in Sicilia. Ipotizziamo che il valore dell’immobile sia di 120.000 euro e l’importo del mutuo pari a 85.000 euro. Supponiamo che la durata del finanziamento sia di 15 anni e che il richiedente sia un dipendente a tempo indeterminato residente a Roma. La rilevazione è stata effettuata nella giornata di mercoledì 24 marzo.

Al primo posto per l’acquisto della casa a mare c’è Mutuo Spensierato di Bnl-Gruppo Bnp Paribas con una rata mensile di 503,13 euro (Tan fisso 0,85% e Taeg 1,37%). Questo finanziamento è destinato ai lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato, lavoratori autonomi e liberi professionisti. Il richiedente, alla fine del finanziamento, non dovrà aver superato gli 80 anni. L’importo massimo finanziabile è pari all’80% del valore dell’immobile per finalità acquisto.

Per domande di mutuo stipulate dalla clientela entro il 31 marzo prossimo, saranno applicate condizioni promozionali, che prevedono uno sconto sulle condizioni ordinarie in vigore alla data di stipula. L’imposta sostitutiva è pari al 2,00% dell’importo del mutuo erogato in caso di operazione riguardante la seconda casa. Non ci sono penali in caso di estinzione anticipata. L’erogazione è contestuale alla stipula del mutuo.

Bper Banca propone Mutuo a Tasso Fisso con una rata mensile di 504,99 euro (Tasso fisso 0,90% e Taeg 1,41%). I richiedenti possono essere persone fisiche, singole o in cointestazione, che alla scadenza del mutuo non abbiano più di 75 anni. Il massimo importo finanziabile è pari all’80% del minore tra il valore dell’immobile derivante da perizia e il prezzo di acquisto. Obbligatoria la polizza incendio e scoppio, non necessariamente sottoscritta con la banca.

La Banca offre la polizza “Ripara Casa New”, polizza multirischi dell’abitazione principale e secondaria che offre coperture relative a danni materiali e diretti all’immobile ed al suo contenuto al seguito di incendio, eventi atmosferici, fenomeni elettrici, danni da acqua condotta e altre garanzie accessorie. Nessuna altra copertura assicurativa è obbligatoria.

Conveniente pure Mutuo Tasso Fisso Online di Banco di Desio e della Brianza con una rata mensile di 506,85 euro (Tasso fisso 0,95% e Taeg 1,44%). I richiedenti devono avere un’età compresa tra i 18 e i 75 anni. L’importo finanziabile è fino all’80% del minore tra il prezzo di acquisto e il valore di perizia dell'immobile per il mutuo standard.

Il tasso viene stabilito alla stipula del contratto e non è più modificabile per tutta la durata. Nessuna penale in caso di rimborso anticipato. Il mutuo è assistito da garanzia ipotecaria di 1° grado, iscritta sull’immobile cauzionale oggetto del finanziamento, di importo pari al doppio della somma mutuata.

Vantaggioso pure MigliorCasa 80 Fisso di Banca Carige con una rata mensile di 506,85 euro (Tasso fisso 0,95% e Taeg 1,47%). Alla scadenza del mutuo tutti i contraenti non devono avere più di 75 anni di età. La perizia è a carica del mutuatario. Non vi sono spese periodiche se si procede online. Il mutuo viene concesso quando si ha la certificazione da parte del notaio dell’avvenuta iscrizione ipotecaria.

A cura di: Tiziana Casciaro

Articoli correlati


Richiesta di contatto×
Espandi