VOLI HOTEL MUTUI
PRESTITI CONTI E FONDI ADSL LUCE GAS ASSICURAZIONI
logo segugio.it

Mutui casa: le detrazioni nella dichiarazione dei redditi 2014

09/05/2014

Nella compilazione del modello 730 potrete indicare la detrazione per oneri sostenuti a titolo di interessi passivi sul mutuo stipulato per l’acquisto dell’abitazione principale: gli interessi passivi su mutui contratti per l’acquisto dell’abitazione principale, infatti, danno diritto ad una detrazione del 19% sul costo sostenuto e devono essere indicati nel quadro RE della dichiarazione dei redditi e nei righi da E7 a E11, per il pagamento delle imposte.

Si tratta del 19% di 4.000 euro, pari a un rimborso massimo di circa 760 euro. Per usufruire dell’agevolazione fiscale, l’immobile deve essere adibito ad abitazione principale entro un anno dall’acquisto. Nel caso dei mutui per la costruzione e la ristrutturazione dell’abitazione principale (righi da E8 a E12, con il codice 10) l’importo massimo è invece di 2.582,28 euro.

Per conoscere tutti i dettagli di quello che è possibile detrarre sulle spese di casa, consulta la nostra sezione sulla normativa dei mutui. In questa sezione trovi tutte le informazioni sulle detrazioni Irpef per l’acquisto di casa e in caso di lavori di ristrutturazione e per la riqualificazione energetica degli immobili.

 

A cura della Redazione
Come valuti questa notizia?
Mutui casa: le detrazioni nella dichiarazione dei redditi 2014 Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Mutui: saldi in anticipo a tassi stracciati pubblicato il 6 giugno 2019
Mutui: c’è ancora tempo per fare affari pubblicato il 21 novembre 2018
Mutui: le banche tornano a tagliare i tassi pubblicato il 13 maggio 2019
A novembre crescono mutui, surroghe e importi richiesti pubblicato il 15 dicembre 2018
Adesso ci vuole meno tempo per vendere casa pubblicato il 27 aprile 2019
CONSULENZA GRATUITA
OPPURE CLICCA QUI PER ESSERE RICHIAMATO
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile