logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Imponibile

Ai fini del calcolo dell'imposta, l'imponibile è il valore che si applica all'aliquota. Può essere netto o lordo, a seconda che vengano calcolate o meno le deduzioni.

percentuale rossa e simboli del dollaro bianchi
Cos'è l'imponibile?

L'imponibile è il valore su cui si applica l’aliquota ai fini del calcolo dell’imposta. Nel calcolo delle imposte dovute sul reddito, l’imponibile è costituto dal reddito stesso al netto di tutti oneri deducibili.

Qualora fosse possibile sottrarre da una base imponibile un certo importo, così da ridurre il peso dell’imposta, si parlerà di deduzione. È il caso del modello di dichiarazione dei redditi, quando al fine di ridurre il valore delle imposte vengono inseriti nel 730 gli oneri deducibili.

Il fisco considera deducibili ai fini del calcolo delle imposte sul reddito i seguenti oneri:

  • le spese mediche e sanitarie;
  • le spese di assistenza specifica a familiari invalidi e portatori di handicap;
  • gli assegni periodici corrisposti all’ex coniuge;
  • i contributi versati ai fondi pensionistici;
  • i contributi versati ai fondi integrativi del Servizio sanitario nazionale;
  • i contributi, le donazioni e le erogazioni versate a favore di organizzazioni non governative (ONG) che operano nel Terzo Mondo;
  • le erogazioni liberali versate a favore della Chiesa Cattolica e degli altri culti riconosciuti dallo Stato Italiano;
  • le donazioni effettuate a favore di università ed enti di ricerca pubblici.

È possibile distinguere l’imponibile netto dall’imponibile lordo. L’imponibile lordo è l’importo sul quale verranno calcolate le deduzioni, mentre l’imponibile netto rappresenta la differenza tra imponibile lordo e le deduzioni.

Nel caso delle imposte dirette, l’imponibile si determina applicando al reddito tutte le deduzioni e riduzioni fiscali. Nel caso, invece, di imposte indirette, si utilizzerà un calcolo differente che dipende dalla natura del tributo.

Termini correlati