logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Distanze nelle costruzioni

Le costruzioni su fondi contigui o confinanti, se non sono unite, devono rispettare una distanza tra loro che sia almeno di tre metri: a stabilirlo è l'articolo 873 del Codice Civile.

casette colorate vicine tra loro
La distanza delle costruzioni per legge

Le costruzioni su fondi contigui o confinanti, se non sono unite, devono essere distanti tra loro almeno tre metri. A stabilirlo è l’articolo 873 del Codice Civile, secondo cui nei regolamenti locali può essere stabilita una distanza maggiore.

Il principio a cui si fa riferimento è quello della prevenzione temporale: chi costruisce per primo determina le distanze da osservare per le altre costruzioni che saranno innalzate su fondi vicini. Sono tre le strade che può perseguire il proprietario che costruisce per primo:

  • Costruzione sul confine;
  • Costruzione con distacco dal confine a una distanza di un metro e mezzo;
  • Costruzione con distacco dal confine a una distanza minore della metà di quella prevista per le costruzioni su fondi finitimi.

Sul tema è intervenuta anche la Cassazione, secondo cui il proprietario che ha costruito per primo può cambiare la scelta fatta inizialmente sulla distanza della sua costruzione rispetto al confine, optando per una delle tre facoltà prima elencate, a patto che intanto il vicino non abbia già costruito.

Fondamentale - ai fini di comprendere bene il concetto - è avere un'idea chiara della nozione di costruzione, che altro non è che un’opera non completamente interrata, avente i caratteri della solidità, stabilità e immobilizzazione al suolo, anche mediante appoggio o incorporazione o collegamento fisso ad un corpo di fabbrica contestualmente realizzato o preesistente. A sancirlo è stata la Corte di Cassazione, Sezione civile, Sez. II, 3 gennaio 2013, n. 72. Anche le pertinenze, incorporate al resto dell’immobile, tanto da comportarne un aumento di superficie, devono attenersi al rispetto della normativa sulle distanze. Ville e condomini a schiera, invece, possono essere attaccati.

Termini correlati