logo segugio.it

Come scegliere un mutuo: la guida indispensabile per evitare errori

11/07/2019

Come scegliere un mutuo: la guida indispensabile per evitare errori

Un mutuo è un impegno per la vita, da valutare e ponderare con molta calma e attenzione.

E siccome non tutti i mutui sono uguali, scegliere quello giusto può diventare strategico per tagliare una fetta importante di costi, che altrimenti finiscono per gravare sul budget famigliare per un periodo troppo lungo.

Tra le varie offerte degli istituti di credito ci possono essere differenze molto importanti, a volte anche di oltre un punto percentuale. Questo vuol dire che su un mutuo di 100.000 euro si rischia di arrivare a spendere 600-700 euro in più all’anno se non si fa la scelta corretta.

A cosa serve una guida per il mutuo

Sono tante le variabili che concorrono a definire un finanziamento per la casa, tutte da valutare prima di arrivare a stipulare un mutuo. Dall’importo alla rata, dalla durata alle spese future e poi il reddito, attuale e potenziale, le detrazioni a cui si ha diritto, il notaio e le imposte. Avventurarsi nella decisione da prendere senza il supporto di un esperto può essere rischioso.

È per questo che nasce “Come scegliere il mutuo?”, la guida realizzata dal comparatore MutuiOnline.it in collaborazione con l’Unione Nazionale Consumatori per fornire ogni volta una risposta alle mille domande che assillano prima, durante e dopo la scelta: spiegazioni necessarie e consigli pratici per orientarsi e scegliere il mutuo più adatto alle proprie esigenze, senza affidarsi al “sentito dire”, all’esperienza di amici e parenti e a ogni altra influenza che potrebbe essere dannosa: perché ogni situazione è a sé e richiede una scelta appropriata.

Il parere dell’esperto

Roberto Anedda, Direttore Marketing di MutuiOnline.it, commenta così il nuovo strumento a disposizione degli utenti. “Occorre sfatare due miti, la convenienza della propria banca ed il ‘fai da te’”.

Per quanto riguarda il primo, raramente la propria banca è esattamente quella più conveniente sul mercato nel momento in cui si decide di aprire un mutuo, mentre fare un mutuo con un’altra banca non obbliga a cambiare istituto, né comporta un aggravio di costi.

Il secondo può generare errori che si rischia di portarsi dietro per sempre, perché 20, 25 o 30 anni sono una fetta troppo consistente della vita.

Perché confrontare è così importante

È invece consigliabile non solo affidarsi a chi ne sa più di noi e si occupa di mutui in maniera professionale, ma anche verificare le condizioni delle offerte sul mercato servendosi di un comparatore come Segugio.it. Entrambi i servizi, la consulenza e il confronto delle tariffe, sono completamente gratuiti, trasparenti e facili.

Due le strade per confrontare le proposte delle banche. Consultare la mutui, dove quotidianamente è possibile trovare l’elenco delle occasioni più convenienti messe sul mercato dagli istituti di credito, con condizioni e costi di ogni proposta, oppure chiedere un preventivo personalizzato compilando la sezione riservata sul sito con pochi essenziali dati sul proprio profilo e le caratteristiche del mutuo che si desidera richiedere.

La Guida è scaricabile in pdf e contiene anche preziose indicazioni per indirizzare alla scelta del notaio più giusto.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Come scegliere un mutuo: la guida indispensabile per evitare errori Valutazione: 5/5
(basata su 6 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
ABI conferma: tassi dei mutui mai così bassi pubblicato il 07 agosto 2019
Mutui: saldi in anticipo a tassi stracciati pubblicato il 06 giugno 2019
Osservatorio Mutui: estate brillante, record importo medio chiesto pubblicato il 16 agosto 2019
Mutuo: come scegliere quello giusto pubblicato il 26 febbraio 2019
Mutui: c’è ancora tempo per fare affari pubblicato il 21 novembre 2018
CONSULENZA GRATUITA
OPPURE CLICCA QUI PER ESSERE RICHIAMATO
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile