logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Addebito Continuativo

L’addebito continuativo è un’operazione che consente a un correntista di disporre un addebito automatico sul proprio conto, in modo da pagare affitti o mutui in maniera automatica.

 

sportello bancario
Come pagare il mutuo con addebito continuativo

L’addebito continuativo è una soluzione solitamente utilizzata per il pagamento delle rate del mutuo. Si tratta infatti di una scelta che torna molto utile perché evita al mutuatario di doversi ricordare ogni volta di effettuare il bonifico.

Scegliendo questa opzione, il correntista delega alla propria banca il pagamento a ogni scadenza già prefissata delle rate del mutuo. Il denaro necessario a saldare le rate sarà così versato in automatico dal proprio istituto di credito alla banca creditrice.

L’addebito continuativo è una soluzione che può tornare utile anche in altre situazioni; si pensi ad esempio al pagamento di un abbonamento o all’affitto mensile da riconoscere al proprietario di un’abitazione in cui si vive o di un ufficio in cui ha sede la propria azienda. In generale è dunque un’opportunità da cogliere per chi ha da versare ogni mese la stessa cifra su un altro conto corrente.

È ovvio che per utilizzare l’addebito continuativo come soluzione di pagamento c’è bisogno che sul proprio conto corrente sia sempre disponibile la cifra precedentemente fissata alla scadenza della rata o dell’affitto da pagare.

Per incentivare questa pratica di pagamento, la quasi totalità delle banche mette a disposizione il servizio gratuitamente, ma per essere certi del costo del servizio si consiglia sempre di rivolgersi al proprio istituto di credito.

Anche a fronte di una spesa da riconoscere per il servizio è sempre il caso di valutare i benefici dell’addebito continuativo, con cui si risparmia sicuramente tempo non avendo l’impegno di dover ogni volta compilare i dati per effettuare un bonifico (nel caso delle rate di un mutuo si parlerebbe tra l’altro di un impegno mensile continuativo per anni).

Ultimo aggiornamento 11/11/2021

Termini correlati