VOLI HOTEL ADSL GAS LUCE
PRESTITI CONTI E FONDI MUTUI ASSICURAZIONI
Logo Segugio.it
CONFRONTA I MUTUI SURROGA IL MUTUO ACQUISTA ALL’ASTA ASSICURA IL MUTUO OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Chi è MutuiOnline Opinioni degli Utenti News Mutui Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Informativa Trasparenza Confronto Mutui
BANCHE CONFRONTATE
BCC ravennate, forlivese e imolese Soc. coopBanca Popolare di SpoletoBanco San MarcoBanca Popolare di MilanoBanca Popolare di LodiBanca Popolare di CremonaWidiba Tutte le Banche Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

I mutui più convenienti di settembre

08/09/2017

A contribuire al buon andamento del mercato dei finanziamenti per acquistare casa c’è un atteggiamento di apertura da parte delle banche, che hanno dovuto fare i conti con un contesto sempre più affollato di operatori e di offerte, costrette ad assottigliare sempre più il loro margine di guadagno e allentare la morsa sulla stretta delle condizioni alla base dell’erogazione di un mutuo.

Il mese di settembre si apre con un’ulteriore novità, che vede l’introduzione di una nuova garanzia a favore dei mutuatari prevista dalla Legge annuale per il mercato e la concorrenza.

Nello specifico, la novità voluta dal Governo riguarda la possibilità di non vincolare l’erogazione del mutuo alla sottoscrizione di una polizza assicurativa. Nel caso in cui l’assicurazione venisse proposta, l’istituto ha l’obbligo di indicare se riceve una provvigione dalla compagnia che la fornisce (specificando il relativo ammontare) e di presentare due preventivi alternativi, pena l’applicazione per la stessa banca di una sanzione. Qualora il cliente decidesse di accettare la polizza sul finanziamento, avrà comunque il diritto di recedere dalla stessa entro sessanta giorni (senza alcuna conseguenza sulla stipula del mutuo). Inoltre, sempre nell’ambito della polizza, viene riconosciuto all’utente il diritto di cercare il prodotto assicurativo più conveniente sul mercato, a patto che vengano rispettati alcuni parametri richiesti dall’intermediario.

Ricordiamo che chi si rivolge al mercato dei prestiti per la casa può trovare utile effettuare una comparazione sul sito Segugio.it, che permette di individuare le condizioni più vantaggiose per ogni mutuatario. Il portale è leader in Italia in questo settore, grazie al confronto tra le oltre 60 banche convenzionate. I prodotti elencati qui di seguito, aggiornati al 6 settembre, si possono trovare anche nell’apposita sezione dedicata ai migliori mutui.

Ipotizzando di voler finanziare l’acquisto di una prima casa a Milano (importo di 135.000 euro da rimborsare in 25 anni e valore dell’immobile di 180.000 euro), l'offerta più vantaggiosa è MutuoNow di Veneto Banca, con una rata mensile di 582,11 euro, Tan 2,15% (Taeg 2,33%) e spese di istruttoria e perizia rispettivamente di 850 e 128 euro. L’ammontare finanziabile arriva fino all' 80% del minore tra il prezzo di acquisto e il valore di perizia dell'immobile cauzionato.

Optando per il tasso variabile, si distingue Mutuo Pratico a Tasso Variabile di Deutsche Bank, con una rata mensile di 506,34 euro e Taeg 1,07% (Tasso 0,96%). L’istruttoria ammonta a 950 euro, la perizia 390 euro: l’assicurazione sull’immobile è obbligatoria e gratuita. Il mutuo è destinato a persone fisiche residenti in Italia da almeno 3 anni e di età non superiore ai 78 anni alla sua scadenza.

Guardando invece le proposte per l’acquisto di una seconda casa a Roma (richiesta di prestito ventennale di 110 mila euro e valore dell’immobile di 160 mila euro), il prodotto più economico è il Mutuo a Tasso Variabile di Widiba che applica una rata mensile di 500,99 euro e un Tan dello 0,90% (Taeg 1,11%). Widiba si distingue per essere il mutuo al 100% digitale: le cifre riguardanti la perizia e l’istruttoria sono pari a zero ed è gratuita anche l’assicurazione incendio e scoppio obbligatoria. La banca non potrà stanziare la somma del mutuo se non in abbinamento a un conto corrente acceso presso la stessa Banca e intestato al mutuatario: il conto non prevede costi di gestione e l’imposta di bollo è gratuita per un periodo di 6 mesi dall’erogazione.

Per il tasso fisso si distingue invece Intesa Sanpaolo con Mutuo Domus Fisso, visti i 546,11 euro da versare ogni mese al Tan dell’1,8% e Taeg 2,23%; istruttoria e perizia ammontano a 750 e 320 euro. Conveniente anche l’offerta di Cariparma - Crédit Agricole, che permette al cliente di pagare una quota di 552,31 euro (Tan 1,92%, Taeg 2,24%) ma un importo minore per l’istruttoria, 500 euro, e pari a zero per la perizia. L’istituto prevede che a ogni prestito concesso siano abbinate due opzioni di flessibilità del piano di rimborso: SaltaRata, ovvero la possibilità di saltare una rata ogni anno senza costi aggiuntivi, e una a scelta tra SospendiRata (sospensione totale del pagamento delle rate fino a un massimo di 12 mesi), SospendiQuota (interruzione del rimborso della sola quota capitale per 4 volte in un periodo massimo di 24 mesi) o RegolaMutuo (una variazione in aumento o in riduzione della durata originaria del mutuo e fino a un periodo massimo di 5 anni).

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
I mutui più convenienti di settembre Valutazione: 5/5
(basata su 3 voti)
Segnala via email Stampa
Numero verde: 800 999 555
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Finalità mutuo

Tasso
Valore immobile

Importo e durata mutuo
anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa

Reddito
 € netti mese
Domicilio richiedente

Provincia immobile

Stato ricerca immobile