VOLI HOTEL ADSL GAS LUCE
PRESTITI CONTI MUTUI ASSICURAZIONI
Logo Segugio.it
CONFRONTA I MUTUI SURROGA IL MUTUO ACQUISTA ALL’ASTA ASSICURA IL MUTUO OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Chi è MutuiOnline Opinioni degli Utenti News Mutui Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Informativa Trasparenza Confronto Mutui
BANCHE CONFRONTATE
Banca Popolare di SpoletoBanco San MarcoBanca Popolare di MilanoBanca Popolare di LodiBanca Popolare di CremaBanco di Sardegna Tutte le Banche Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

I mutui più convenienti di dicembre

14/12/2016

Con i tassi più bassi nella storia del mercato dei mutui, 0,83% il variabile e 1,50% il fisso, stipulare un mutuo adesso vuol dire farlo alle migliori condizioni possibili.

Ma se ad esempio i contratti a tasso variabile sono legati all’Euribor, attualmente a -0,314% per il 3 mesi e -0,079 per quello a 12 mesi -, al costo del Tan bisogna aggiungere lo spread applicato dalla banca, che diventa determinate per quantificare il reale costo del mutuo.

Una valutazione utile può avvenire consultando un comparatore online, al fine di mettere a confronto le soluzioni offerte dalle varie banche e soprattutto decidere secondo il piano di ammortamento quando sia il caso di scegliere un tasso fisso e quando invece vale la pensa rischiare con un finanziamento a tasso variabile.

Simulando al 14 dicembre la richiesta di un lavoratore dipendente trentacinquenne della provincia di Milano con uno stipendio di 1.800 euro, mutuo 150.000 a 25 anni e valore della casa 200.000 euro, il prodotto più conveniente a tasso fisso e gestione in filiale è quello offerto da Intesa Sanpaolo.

Mutuo Domus Fisso ha una rata fissa mensile di 628,50 euro al Tan dell’1,90% e Taeg del 2,07%. Le spese sono di istruttoria per 700,00 euro e perizia per 320,00 euro. Il mutuo copre l'80% del minore tra il prezzo di acquisto e il valore di perizia dell'immobile cauzionale, l’importo minimo erogabile è di 30.000 euro e non c’è nessun limite di importo massimo. La banca offre orari flessibili per la gestione del finanziamento in filiale.

Leggermente più oneroso ma con condizioni differenti è il Mutuo Spensierato BNL. La rata da corrispondere è di 635,78 euro al Tasso Fisso del 2,00% e Taeg 2,16%. Le spese di istruttoria sono di 1.080,00 euro e quelle di perizia 300,00 euro. L’età raggiungibile dal mutuatario alla fine del finanziamento è di 80 anni. Inoltre il mutuo copre il massimo dell’80% del valore dell'immobile se la finalità è l’acquisto o l’acquisto più la ristrutturazione. Copre invece un massimo del 30% del valore dell’immobile se la finalità è la ristrutturazione: in questo caso l’importo finanziabile non deve essere superiore a 100.000 euro.

Se la scelta è invece per un mutuo a tasso fisso la cui gestione è attraverso il canale internet, il prodotto più conveniente del mese di dicembre è quello di Hello bank! con una rata identica a quella di BNL pari a 635,78 euro, stesso Tasso Fisso al 2,00% ma Taeg 2,11%. Hello! Home Fisso prevede spese di istruttoria più leggere, pari a 200,00 euro e stesse spese di perizia per 300,00 euro. Il mutuo è concesso a lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato, lavoratori autonomi e liberi professionisti e il richiedente alla fine del finanziamento non dovrà aver superato gli 80 anni, il suo garante 85 anni (derogabile a discrezione della banca).

Stessa rata mensile garantita anche dal Mutuo a Tasso Fisso IW Bank Private Investments e ancora identico Tasso Fisso del 2,00%, mentre il Taeg è del 2,12%. Le spese iniziali sono di istruttoria per 950,00 euro, le spese di perizia sono zero. Il mutuo copre fino all’80% del valore di perizia dell'immobile, fino ad un massimo di 500.000 euro e comunque non oltre l'importo della compravendita contenuto nel rogito notarile.

Sempre con la finalità prima casa ma scegliendo un tasso variabile, vediamo lo scarto minimo che comporta. Mutuo BancadinAmica ha una rata mensile di 574,45 euro, dunque poco meno di 54 euro, al Tasso Variabile dell’1,13% e Taeg 1,22%. Le spese di istruttoria ammontano a 750,00 euro e quelle di perizia a 275,00 euro. Contestualmente al finanziamento viene offerto il conto corrente della banca a zero spese.

Sempre con una gestione in filiale, la convenienza è anche del Mutuo Tasso Variabile Sempre Light di UBI Banca. La rata è di 582,45 euro al Tasso Variabile dell’1,25% e Taeg 1,33%. Le spese sono per l’istruttoria di 950,00 euro e per la perizia di 275,00 euro. Il mutuo non prevede nessuna spesa di gestione periodica ed è rivolto a persone fisiche maggiorenni, comunque soggetti non fallibili. Età massima del mutuatario alla scadenza del mutuo è di 80 anni.

Spostandosi su una gestione online del finanziamento al fine di risparmiare qualcosa ogni mese, la soluzione migliore è quella di IW Bank Private Investments che con Mutuo a Tasso Variabile Semprelight offre una rata identica rispetto alla banca precedente, con stesso Tasso Variabile ma Taeg dell’1,27%. Le spese di istruttoria sono di 950,00 euro e quelle di perizia zero. Il costo della polizza incendio e scoppio del fabbricato, obbligatoria per legge, è sostenuto interamente dalla Banca che ha stipulato.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
I mutui più convenienti di dicembre Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Migliori Offerte di Mutuo – Aprile 2017 pubblicato il 19 aprile 2017
Migliori Offerte di Mutuo – Marzo 2017 pubblicato il 14 marzo 2017
Tassi ai minimi storici: torna a far gola il variabile pubblicato il 23 marzo 2017
Migliori Offerte di Mutuo – Febbraio 2017 pubblicato il 2 febbraio 2017
I mutui più convenienti di febbraio pubblicato il 20 febbraio 2017
Numero verde: 800 999 555
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Finalità mutuo

Tasso
Valore immobile

Importo e durata mutuo
anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa

Reddito
 € netti mese
Domicilio richiedente

Provincia immobile

Stato ricerca immobile
Mostrami i mutui